InformaticaPC - ComputersTecnologia

Come funziona IRIScan il mouse che funziona da scanner

By marzo 10, 2017 No Comments

IRIScan è un mouse che può funzionare anche come scanner, unendo in un unico dispositivo due funzioni importanti, specie per chi lavora spesso davanti al computer. Coniugare più opzioni d’uso in un solo apparecchio produce una certa comodità, perché quando serve, con un ingombro minore, si possono compiere compiti diversi.

Questo si evidenzia, in modo particolare, quando si deve uscire fuori sede e si ha poco spazio per farsi accompagnare da un ricco assortimento di gadget tecnologici, magari eccellenti nell’impiego ma ingombranti. Lo stesso vale in caso di necessità. Oltre ad essere integrate, le funzioni, spesso complementari, devono dimostrarsi efficaci, altrimenti il risultato sarebbe deludente.

L’IRIScan integra lo scanner al mouse. Non avendolo provato non posso dire con che risultati, ma l’idea è indubbiamente geniale.

Riconoscimento ottico dei caratteri

Si tratta di un praticolo “topolino”, che funziona come un normale apparecchio di questa “specie”, ma quando serve consente di eseguire la scansione di materiali stampati, convertendoli in testo digitalizzato, grazie al riconoscimento ottico dei caratteri (OCR).

Scandione immediata

Al tocco di un pulsante, è possibile eseguire la scansione di un documento o di un’immagine. Si può convertire e digitalizzare il contenuto, per visualizzarlo immediatamente sullo schermo del computer. Il software che viene fornito con lo scanner del mouse può cucire l’immagine, generando una tela unica, per non dare un puzzle scomposto di più parti rotte e disomogenee. IRIScan è in grado di eseguire la scansione di documenti e foto in 400dpi. I testi acquisiti possono essere poi modificati. Disponibile presso il sito web di Iris, viene proposto al prezzo di 79 €.

Leave a Reply

*